28 mars, 2015

Riconoscenza a un Frate Servo di Maria

Classé dans : Non classé — andreadicaffa02 @ 23:15

QUOTIDIANI LOCALI

Riconoscenza a un Frate Servo di Maria  3_notte

 

Temperatura+6°C Climavelature sparse

Cerca su Messaggero Veneto

Agraria_Porcia_Feb15_990x30

I 65 anni di sacerdozio di padre Busatto

Padre Anselmo Busatto (foto), dei Servi di Maria, già parroco dal 1958 al 1970 alla Madonna delle Grazie, ha festeggiato, mercoledì 13 marzo, i 65 anni di sacerdozio. Ha concelebrato la messa del…

Invia per email
Stampa

16 marzo 2013

I 65 anni di sacerdozio di padre Busatto

Padre Anselmo Busatto (foto), dei Servi di Maria, già parroco dal 1958 al 1970 alla Madonna delle Grazie, ha festeggiato, mercoledì 13 marzo, i 65 anni di sacerdozio. Ha concelebrato la messa del pomeriggio in basilica assieme al priore e parroco Francesco Maria Polotto, al canonico del duomo monsignor Sandro Piussi e ad altri cinque confratelli. Non molti i fedeli presenti, data la giornata feriale e anche la quasi concomitanza dell’elezione del nuovo Pontefice (la fumata bianca che ha eletto il cardinale Bergoglio a nuovo Papa, è arrivata proprio alla fine della messa). Devoto e commosso è stato comunque l’omaggio dei parrocchiani a padre Busatto che in borgo Pracchiuso ha trascorso complessivamente 37 anni di apostolato. E dove celebra tuttora le messe domenicali (tra cui quella delle 9 diffusa da Radio Mortegliano) e si dedica agli anziani della comunità. Le benemerenze del sacerdote sono state ricordate da padre Polotto: i suoi sermoni sono apprezzati per equilibrio e saggezza e, nonostante l’età (il prossimo maggio compirà 91 anni), è ancora impegnato nell’assistenza agli anziani e ai malati, che raggiunge in bicicletta nelle case di riposo e nei luoghi di cura di Udine e dintorni. «Bisogna essere grati a Dio per quello che di dà e ci consente di fare, cercando di corrispondere al meglio alla sua generosità», ha risposto padre Busatto ringraziando tutti per le felicitazioni e gli auguri. (m.bl.)

 

Une réponse à “Riconoscenza a un Frate Servo di Maria”

  1. QUOTIDIANI LOCALI
    LAVORO ANNUNCI ASTE NECROLOGIE GUIDA-TV VERSIONE DIGITALE SEGUICI SU

    Messaggero Veneto
    EDIZIONE
    UDINE
    Temperatura+6°C Clima velature sparse
    Cerca su Messaggero Veneto
    Cerca
    CAMBIA EDIZIONE
    Navigazione principale
    HOME
    CRONACA
    SPORT
    TEMPO LIBERO
    ITALIA MONDO
    FOTO
    VIDEO
    RISTORANTI
    ANNUNCI LOCALI
    PRIMA
    SI PARLA DI
    INCIDENTI STRADALIMALTEMPOUDINESESANITÀREGIONE FVGGRANDE GUERRAFURTI

    Sei in:UDINE > CRONACA > I 65 ANNI DI SACERDOZIO DI PADRE BUSATTO
    I 65 anni di sacerdozio di padre Busatto
    Padre Anselmo Busatto (foto), dei Servi di Maria, già parroco dal 1958 al 1970 alla Madonna delle Grazie, ha festeggiato, mercoledì 13 marzo, i 65 anni di sacerdozio. Ha concelebrato la messa del…
    Invia per email
    Stampa
    16 marzo 2013

    I 65 anni di sacerdozio di padre Busatto
    Padre Anselmo Busatto (foto), dei Servi di Maria, già parroco dal 1958 al 1970 alla Madonna delle Grazie, ha festeggiato, mercoledì 13 marzo, i 65 anni di sacerdozio. Ha concelebrato la messa del pomeriggio in basilica assieme al priore e parroco Francesco Maria Polotto, al canonico del duomo monsignor Sandro Piussi e ad altri cinque confratelli. Non molti i fedeli presenti, data la giornata feriale e anche la quasi concomitanza dell’elezione del nuovo Pontefice (la fumata bianca che ha eletto il cardinale Bergoglio a nuovo Papa, è arrivata proprio alla fine della messa). Devoto e commosso è stato comunque l’omaggio dei parrocchiani a padre Busatto che in borgo Pracchiuso ha trascorso complessivamente 37 anni di apostolato. E dove celebra tuttora le messe domenicali (tra cui quella delle 9 diffusa da Radio Mortegliano) e si dedica agli anziani della comunità. Le benemerenze del sacerdote sono state ricordate da padre Polotto: i suoi sermoni sono apprezzati per equilibrio e saggezza e, nonostante l’età (il prossimo maggio compirà 91 anni), è ancora impegnato nell’assistenza agli anziani e ai malati, che raggiunge in bicicletta nelle case di riposo e nei luoghi di cura di Udine e dintorni. «Bisogna essere grati a Dio per quello che di dà e ci consente di fare, cercando di corrispondere al meglio alla sua generosità», ha risposto padre Busatto ringraziando tutti per le felicitazioni e gli auguri. (m.bl.)

Laisser un commentaire

riogrande |
aidoCopro |
zokafric |
Unblog.fr | Créer un blog | Annuaire | Signaler un abus | l'actue des starlette
| Pont Tracy-Lanoraie
| texia1904